Cipollino, un colore per ogni design.

La galleria dei Colorati Italiani accoglie da oggi un classico tra i materiali Apuani, il Cipollino.

Max Marmi Carrara ha selezionato due colori adatti a diversi stili e design: il Cipollino ed il Cipollino Grigio.

Caratterizzato da un fondo grigio chiaro e da venature verdi, il primo è adatto a design moderni ed uno stile irriverente. Il secondo presenta una trama ondulata ed irregolare, venature stratificate e diverse tonalità del bianco e del grigio: un tocco di carattere e dramma per i vostri progetti.

9 Settembre 2021
Max Marmi Carrara al fianco di CON-VIVERE 2021

Max Marmi Carrara considera la pietra naturale un simbolo di cultura e sviluppo, dalle civiltà antiche fino ai giorni nostri, ed è consapevole che la nostra sfida per il futuro sarà riequilibrare il rapporto tra uomo e natura, riscoprendo il valore del marmo, elemento unico da recuperare e donare alle future generazioni. La pietra naturale […]

7 Settembre 2021
"The Stone House", un'idea di Stephan Scholten in collaborazione con Max Marmi Carrara

Studio Stefan Scholten presenta The Stone House Masterly ― Dutch Pavilion FuoriSalone, 5 ― 10 Settembre 2021 The Stone House è il primo progetto solo del designer olandese al Salone del Mobile. Il designer olandese di fama internazionale Stefan Scholten presenterà il suo nuovo progetto di design, The Stone House, al FuoriSalone 2021. L’installazione di […]

8 Luglio 2021
Calacatta Macchia Viola: Detta la moda, Non seguirla

Max Marmi Carrara presenta uno nuovo incredibile marmo Italiano, il Calacatta Macchia Viola, sorprendente pietra naturale originaria della Garfagnana, posto magico e ricco di bellezze naturali, che domina Lucca. Il fondo color crema è come una tela per Pollock, è solo una base perché le fantastiche venature viola e verdi, che caratterizzano questo marmo, creino […]

25 Maggio 2021
Rosso Collemandina, moderno da sempre.

Classico marmo colorato toscano, originario della Garfagnana, il Rosso Collemandina è una pietra calcarea brecciata dolomitizzata dotato di un colore rosso intenso adornato di venature bianche: apprezzato fin dal medioevo, è stato utilizzato per impreziosire palazzi della nobiltà toscana e chiese rinascimentali. Nel 1964, nel pieno del boom economico italiano, la grande architetta e designer […]

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram